Master in Agricoltura Sociale 2020

Master in Agricoltura Sociale 2020

pubblicato in: Generale | 0

Iscrizioni alla 5° edizione (2020) del Master in Agricoltura Sociale

Il Master in Agricoltura Sociale (MAS) della Scuola IaD, la struttura per l’istruzione a distanza dell’Università di Roma “Tor Vergata”, nasce dalla collaborazione con l’Associazione Oasi e la Rete delle Fattorie Sociali.

Il Master è un strutturato come percorso di studio universitario conciliabile con la propria attività lavorativa ed ha durata di un anno e 400 ore complessiva di lezione, gran parte delle quali a distanza.

Un corso post laurea pensato per coloro che intendono assumere le competenze per progettare percorsi imprenditoriali e reti di agricoltura sociale.

Le lezioni iniziano a febbraio/marzo 2020.

A che è rivolto il Master?

Il Master offre un corso universitario post laurea rivolto, in modo particolare, a:

  • imprenditori agricoli
  • educatori
  • project manager
  • professionisti e operatori sociali
  • a tutti coloro intendano acquisire conoscenze e competenze in questi ambiti:
    • Progettazione sociale
    • Interventi sociali
    • Gestione di aziende agricole multifunzionali
    • Creazione di Reti Territoriali

 

Perchè un Master? Perchè sull’Agricoltura Sociale?

Competenze diverse e capacità di costruire partenariati e collaborazioni sono necessarie per dare vita al proprio progetto di Agricoltura Sociale.

Come stimare un budget di progetto? Come rendere sostenibile l’azienda? Qual è l’approccio dell’educatore con il beneficiario? Domande diverse alle quali questo master a distanza vuole dare risposta. Il Master in Agricoltura Sociale, infatti, offre l’esperienza di docenti e professionisti dei diversi settori coinvolti.

La formula del Master universitario in e-learning, inoltre, permette anche a chi lavora e vive lontano da Roma la possibilità di acquisire un titolo di studio universitario post laurea. Scopri come si svolge la didattica.

Termini

Le iscrizioni sono prorogate al 5 febbraio 2020.

 

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin