Emilia Romagna – Contributi per congedi parentali

Emilia Romagna – Contributi per congedi parentali

pubblicato in: Finanza agevolata | 0

Pubblicato il bando che tramite il contributo BIMBOBÒ intende sostenere i genitori dopo la nascita di un figlio, entro il primo anno di vita, in modo da offrire loro un’opportunità di conciliazione tra tempi di cura e tempi di lavoro tramite l’utilizzo del congedo parentale facoltativo in aggiunta a quello obbligatorio.

Per accedere al contributo è necessario fruire di un periodo di congedo parentale facoltativo che:

Sia continuativo e consecutivo e di durata non inferiore a 30 giorni;

Sia retribuito in misura pari o inferiore al 30% dello stipendio.

Il diritto al contributo viene riconosciuto anticipatamente rispetto all’intenzione di fruire del congedo parentale, ma il contributo viene erogato in un’unica soluzione, solo dopo l’effettiva fruizione del congedo parentale debitamente documentato, come indicato più avanti. Il contributo non potrà essere erogato nel caso in cui il bambino iscritto ad un nido d’infanzia inizi la frequenza durante i mesi di fruizione del congedo parentale facoltativo richiesto; in tal caso il contributo verrà ridotto in proporzione ai mesi di sovrapposizione.

Destinatari del contributo

Possono presentare domanda di contributo i genitori che:

Sono entrambi lavoratori;

Possiedono la residenza a Bologna dalla nascita del figlio/a: è richiesta la residenza del bambino e del genitore che presenta la domanda di contributo;

Hanno un figlio/a che non ha ancora compiuto l’anno di vita al momento della presentazione della domanda;

Usufruiranno, per questo figlio/a, successivamente alla presentazione della domanda ed entro l’anno di vita, di almeno un mese di congedo parentale facoltativo dopo quello obbligatorio.

Possono presentare domanda anche coloro che stanno già fruendo del congedo parentale, purché almeno un mese di congedo sia successivo alla presentazione della domanda sono in possesso di un’attestazione ISEE del nucleo familiare contenente il nuovo nato, valida alla data di presentazione della domanda e non superiore ad un valore ISEE di € 25.000,00.

 

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin